Richiedi una Consulenza Online | Live Chat 333 6960502 Nutrizionista Ischia

Ischia Nutrizione Patalano Myriam Nutrizionista Ischia Nutrizione Patalano Myriam Nutrizionista Ischia Nutrizione Patalano Myriam Nutrizionista Ischia Nutrizione Patalano Myriam Nutrizionista Ischia Nutrizione Patalano Myriam Nutrizionista

Il Gelato Healthy: Come prepararlo in casa

Il Gelato Healthy

Estate è sinonimo di sole, mare, vacanza e...gelato! Ma come fare se si è in regime ipocalorico? E' vero che lo "sgarro" ci vuole ma deve essere sporadico. Quindi perchè non trasformare la classica merenda a base di frutta in uno spuntino più sfizioso, gredevole a occhio e palato, ma sempre sano e leggero?
Vediamo di seguito come è possibile preparare un ottimo gelato senza l'utilizzo di una gelatiera ma con della frutta surgelata o con l'aiuto di una centrifuga.

Gelato senza gelatiera con la frutta surgelata

Uno dei metodi più semplici per preparare il gelato fatto in casa senza gelatiera è partire dalla frutta surgelata. Basta mettere in freezer della frutta (per esempio banane o fragole) tagliata a fettine che faranno da base per il gelato. Basterà frullare le fette di frutta e mescolarle magari con del cacao oppure con altri frutti per ottenere un gelato davvero cremoso in pochi minuti. Per una maggiore densità si può aggiungere un cucchiaio di yogurt magro bianco al composto. Niente latte, niente, panna, niente uovo…per un gelato senza pensieri!
Ecco un esempio per la preparazione:

Gelato Gusto Banana

Ingredienti

  • 1 banana matura ma non troppo molle
  • [facoltativo] 1 cucchiaino (5 g) di burro di arachidi già pronto o di burro di arachidi o di cacao in polvere
  • qualche cucchiaino di latte vegetale (5 mL al massimo) non zuccherato (anche l’acqua va bene)

Preparazione Gelato Gusto Banana

Sbucciare la banana e tagliarla a rondelle. Porre tutte le fettine di banana in un contenitore chiuso nel freezer e attendere che siano completamente congelate.
Inserire le fettine di banana congelate nella ciotola del mixer o nel bicchiere del frullatore. Iniziare a frullare pulsando fino a quando la banana non sarà tutta sbriciolata.
Aggiungere il burro di arachidi (oppure 5g di cacao in polvere) e frullare per incorporarlo bene. Continuare a frullare fino ad ottenere una consistenza cremosa aiutandosi aggiungendo 1-2 cucchiaini di latte scremato o vegetale poco per volta.
Ecco pronto il gelato burro di arachidi e banana congelata! Volendo si può riporre in freezer per una mezzoretta per farlo rassodare di nuovo un po’ così da poter usare l’attrezzo per fare le palline… o è possibile ovviamente mangiarlo subito così più cremoso.

Gelato senza gelatiera con l'estrattore (o centrifuga)

Il Gelato Fatto in Casa

L’estrattore serve per ricavare il succo dalla frutta fresca con cui vogliamo preparare il gelato, ad esempio mirtilli, lamponi, fragole o pesche. Poi possiamo mescolare il succo con dello yogurt e conservare questo mix in freezer per formare il gelato. E’ un ottima alternativa al classico yogurt dello spuntino mattutino o pomeridiano.
Ecco un esempio per la preparazione:

Gelato Gusto Mirtilli

Ingredienti

  • Una manciata di mirtilli neri
  • 1 vasetto da 125g di Yogurt Bianco Magro

Preparazione Gelato Gusto Mirtilli

Utilizzare l’estrattore o la centrifuga per ricavare il succo dai mirtilli, aggiungere quindi lo yogurt magro bianco e mescolare fino a rendere il composto omogeneo. Riponete tutto in congelatore, tirate fuori la miscela dal congelatore ogni due ore e raschiatela con una forchetta in modo da ottenere una consistenza più fluida.
Se volete un gelato più dolce aggiungete un cucchiaio di miele.

A cura di
Dott.ssa Patalano Myriam Biologa Nutrizionista
Ischia Nutrizione Patalano