I Datteri: Proprietà e Benefici nella Dieta

I Datteri

I datteri sono un frutto ricco di benefici per la salute! La loro presenza abbonda sulle nostre tavole e nei supermercati soprattutto nel periodo delle festività natalizie. Sono coltivati soprattutto in Asia occidentale e in Africa mediterranea e la loro produzione avviene grazie alla palma da dattero, un albero longevo.

Valori Nutrizionali Datteri per 100g di prodotto:
  • Energia: 282 kcal
  • Acqua: 20,5 g
  • Carboidrati: 75g - Di cui zuccheri: 63,5g
  • Fibre: 8g
  • Grassi: 0,4g - Di cui saturi: 0.0039g
  • Proteine: 2,45g
  • Indice glicemico: 55
  • Potassio: 656 mg

Proprietà dei Datteri

Come si può notare dai valori nutrizionali, i datteri sonno ricchi di fibre (sia solubili che insolubili), ottime per un buon funzionamento del tratto digestivo, per aumentare il senso di sazietà e per controllare i livelli di colesterolo nel sangue.
I datteri secchi, più diffusi e facili da reperire rispetto a quelli freschi, hanno un’elevata concentrazione di zuccheri, fonte immediata di energia per l’organismo e, proprio per questo motivo, si prestano molto bene per la colazione oppure per dolcificare bevande o preparazioni dolciarie in modo naturale (senza dover aggiungere zucchero bianco o di canna)! Si possono aggiungere a frullati oppure si possono tritare e “tagliuzzare” per unirli poi al muesli che utilizziamo solitamente (ovviamente si deve trattare di un muesli naturale, non di quello confezionato già dolcificato con miele o altri zuccheri).
I datteri rappresentano, inoltre, una buona fonte di vitamine del gruppo B (B1, B2, B3 e B5.) e vitamina C e non mancano i Sali minerali! Sono ricchissimi di potassio e sono quindi un ottimo alimento per sportivi! Si prestano molto bene a sport di endurance (data la presenza di zuccheri ed energia immediatamente disponibile) oppure come post-workout.
Oltre al potassio, tra i sali minerali maggiormente presenti troviamo il magnesio, il sodio, il fosforo, il selenio, il calcio ed il ferro.

Oltre alle sopra citate, i datteri posseggono moltissime altre qualità benefiche per l’organismo:
- Alleviano le infiammazioni, specialmente quelle che colpiscono le vie respiratorie e sono causate da raffreddore. Bollendo i datteri per qualche minuto in acqua, si ottiene un decotto ideale contro il raffreddore, che aiuta ad alleviare l’infiammazione, trovare sollievo e ottenere una più veloce guarigione.
- Grazie all’alto contenuto di ferro, i datteri sono perfetti per chi soffre di anemia.
- Sono un rimedio naturale in caso di stipsi: si consiglia di lasciare in “ammollo” alcuni datteri in un poco d’acqua per una notte, la mattina a stomaco vuoto, consumare il liquido e dopo i frutti.
- Ottimi anche per la vista e, grazie soprattutto al fosforo, per le funzioni celebrali!
- Sono i “protagonisti” di diete raw/crudiste (ottime in caso di patologie autoimmuni).

Datteri: Benefici nella dieta

In conclusione, possiamo dire che i datteri sono un alimento da considerare un vero e proprio alleato! Ovviamente devono essere di provenienza biologica, non trattati con additivi e ad altre sostanze industriali e devono essere utilizzati nel giusto modo! Questo perché? Perché è vero che sono un alimento ricco di benefici per il corpo e la mente e che possono essere utilizzati da chiunque ma è bene stare attenti nel caso in cui ci fossero problemi di Diabete o Iperglicemia (proprio per l’elevato contenuto di zuccheri!).
Sono, inoltre, poveri di grassi ma comunque estremamente calorici! Calorie dovute quasi esclusivamente a zuccheri semplici e a rapido assorbimento: se si è sportivi il problema non sussiste ma, se si è in fase di dieta dimagrante e per di più lo stile di vita ed il lavoro sono prevalentemente sedentari, è bene limitarne il consumo o momentaneamente eliminarli.



A cura di
Dott.ssa Patalano Myriam Biologa Nutrizionista
Ischia Nutrizione Patalano


Leggi Anche

lattevegetale

Il Latte Vegetale

Il latte vegetale deriva da cereali o frutta secca, è più leggero e digeribile di quello animale