Brodo di Ossa per l'Intestino

Brodo di Ossa

Primo giorno senza caffè.
In sostituzione: una tazzina da caffè di brodo di ossa + ghee (nei prossimi giorni ve ne parlerò) + olio di cocco.

Brodo di ossa al mattino?
Si, a digiuno come boost per l’intestino.
Ne bastano un paio di cucchiai o una tazzina piccola da caffè lontano dai pasti, meglio ancora se al mattino a digiuno.

Il brodo di ossa è un alimento molto antico dalle numerose proprietà nutrizionali, è ricco di:

- collagene, arginina e glicina (i mattoni dei tessuti)
- glucosammina, condroitin solfato, acido ialuronico, glicosaminoglicani (toccasana per le pareti intestinali, per il microbiota e problemi articolari)
- Sali minerali (come calcio, selenio, zinco) utili per l'intestino, per rinforzare il sistema immunitario ma anche per il benessere di ossa, unghie, denti e capelli.

Per quanto riguarda l'intestino

Facilita la digestione, è lenitivo nei confronti di una mucosa intestinale irritata e non al top, utile per riparare le pareti intestinali danneggiate (va bene in caso di colon irritabile, diarrea, leaky gut/permeabilità intestinale) e, indirettamente, aiuta a rinforzare il sistema immunitario e modulare i livelli di infiammazione.
Aiuta tanto anche in caso di stipsi.

Perché non i probiotici?

Perché talvolta, in determinate situazioni, i probiotici possono addirittura peggiorare i sintomi.
Si, “fanno bene” ma non vanno consigliati sempre e comunque senza considerare i ceppi (ogni situazione richiede un ceppo specifico).

A cura di
Dott.ssa Patalano Myriam Biologa Nutrizionista
Ischia Nutrizione Patalano