Integrazione Omega 3 Dieta Vegana

omega-3-vegan

Le principali fonti per integrare Omega 3 in una dieta vegana sono olio e semi di lino, semi di chia, olio di germe di grano, olio di canapa e non dimentichiamoci di altri semi e frutta secca.
Questi, però, sono ricchi in ALA, il precursore di EPA e DHA, la cui conversione endogena (da parte dell’organismo umano) non è poi così efficiente.
Gli omega 3 che sono davvero efficienti nel contrastare l’infiammazione (e quindi la prevenzione di alcune patologie) sono gli EPA e DHA. Sicuramente, per chi è vegano da tempo, vi può essere un adattamento da parte del microbiota e dell’organismo e, dunque, vi è un miglioramento dell’efficienza di conversione di ALA in EPA e DHA ma un integratore ancora più utile potrebbe essere quello a base di microalghe.

Le microalghe sono ricchissime di EPA e DHA. Occhio però alla provenienza ed alla qualità del prodotto!
Quando si parla di omega 3 non bisogna pensare al risparmio: deve trattarsi di un prodotto certificato e contenente alghe soprattutto Bretoni.

A cura di
Dott.ssa Patalano Myriam Biologa Nutrizionista
Ischia Nutrizione Patalano