Mangiate i Cibi su cui non avete Controllo

foodporn

Pensa ad un alimento che adori, dolce o salato che sia.

“No, questo non lo compro per non cedere alla tentazione. Quando lo mangio non mi controllo e rischio di finirlo tutto”.
“Lontano dagli occhi, lontano dal cuore!”.

Ammettilo! Anche tu, in maniera più o meno accentuata, ti sei ritrovato a fare un ragionamento simile?
E se ti dicessi che questa non è la soluzione?
Allontanare un alimento dalla dispensa non lo allontana dal cuore (e dalla mente!).
Le abbuffate, spesso, sono una forte reazione alla privazione, sono una reazione alle forti restrizioni. Qualsiasi forma di controllo non farà altro che aumentarle.

Se sei preoccupato che non smetterai mai di mangiare un certo cibo che desideri tanto e di continuo, il modo più rapido per cambiare lo stato delle cose è concedertelo COMPLETAMENTE, in qualsiasi quantità tu lo desideri.

Su quale alimento senti di non avere il controllo? Il gelato? Il burro di arachidi? La nutella? I brownies? Il pane? La pizza?

Ti raccomando di sceglierne uno, e poi di mangiarlo nella (anche grande) quantità che desideri. Lasciati andare a ciò di cui hai paura. Esci dalla comfort zone malsana. Scegli un momento preciso della giornata in cui farlo… ma fallo in totale relax e in buona compagnia. Magari chiama la tua miglior amica, il tuo miglior amico e/o il tuo partner.

Vedrai che la tua relazione con *quel* cibo inizierà a cambiare, e migliorare.
Già la seconda, terza o quarta volta che deciderai di concederti liberamente quell’alimento, la quantità desiderata sarà diversa (minore) rispetto alla prima volta che decidi di lasciarti andare.

“Sistema l’interno, e l’esterno si aggiusterà da solo”. - Herman Hesse (in Siddhartha)

A cura di
Dott.ssa Patalano Myriam Biologa Nutrizionista
Ischia Nutrizione Patalano