Scala della Fame - Sazietà

Scala della Fame

Ti trovi nella regione centrale della scala della fame o alle estremità (o magari passi da un’estremità all’altra)?
Questa è una scala della fame - sazietà: può essere molto utile per aiutare ad ascoltare i segnali del proprio corpo (fondamentale quando si mangia intuitivamente).

Prendi un quaderno o il blocco note del tuo smartphone e da domani prova! Non ti serve essere a dieta o iniziare una dieta per provare.
Prima ancora di utilizzarla per mangiare, sfruttala per capire qualcosa in più sul tuo attuale approccio alimentare.
prima di ogni pasto segna come ti senti --> affamato? Neutro? Con leggero appetito?
Fai lo stesso dopo aver effettuato il pasto --> ancora appetito? Sazio? Affamato? Ti senti scoppiare?

Come mi sento da 1 a 10?

1 - affamato/a
2 - abbastanza affamato/a
3 - con buon appetito
4 - leggero appetito
5 - neutro/a, sto bene
6 - abbastanza soddisfatto/a
7 - soddisfatto/a
8 - pieno/a
9 - troppo pieno/a
10 - quasi nauseato/a

Dopo 24/48 ore valuta il risultato appuntato.
Cosa noti in particolare?
Ti sei ritrovato a mangiare senza avere davvero appetito?
Hai lasciato aumentare l’appetito fino a quando non ti sei ritrovato davvero affamato?

Forse all’inizio può essere difficile ma è un metodo che può essere davvero di aiuto per ascoltarsi, ascoltare i segnali del proprio corpo.
Lo scopo di questo esercizio è quello di aumentare la consapevolezza, riprendere contatto con la natura intuitiva che il corpo possiede (le basi per costruire delle buone abitudini che durino nel tempo).

A cura di
Dott.ssa Patalano Myriam Biologa Nutrizionista
Ischia Nutrizione Patalano