Ricetta Hummus alla Barbabietola

Hummus alla Barbabietola

L’Hummus alla barbabietola (Beet Hummus) è una delle tante varianti di hummus che si possono realizzare: ottima in caso di anemia ed ipertensione arteriosa piacevole non solo al palato ma anche alla vista; un piatto colorato che può piacere anche ai più piccoli, un modo alternativo per integrare i legumi nella loro alimentazione.
La barbabietola rossa, oltre che ferro, è ricca di acido folico, potassio, calcio, vitamina C e vitamine del gruppo B ( in particolare B1, B2 e B3).
Gli ingredienti e le dosi utilizzate sono gli stessi utilizzati per l’hummus tradizionale, in più bisogna considerare 150g di barbabietola rossa per 260-300g di ceci lessati.

Ingredienti

(per 2 persone)

- 300g di ceci cotti (125g di ceci secchi)
- 150g di barbabietola rossa
- 3 cucchiaini rasi di salsa tahina
- ½ spicchio di aglio
- ½ tazza di acqua calda (anche quella di cottura dei ceci)
- Succo di 1 limone
- 2 cucchiai rasi di olio extravergine di oliva
- Sale q.b.
- Prezzemolo (facoltativo)

Hummus Barbabietola

Preparazione Hummus alla Barbabietola

Per avere un ottimo hummus la cosa migliore è utilizzare i ceci secchi e metterli in ammollo il giorno prima, cuocerli con calma a fuoco basso per il tempo necessario per averli morbidi e infine passarli sotto l'acqua fredda per staccare tutte le pellicine dei ceci e poi frullarli. Se non si ha modo, è possibile utilizzare una confezione di buoni ceci precotti (quelli in barattolo di vetro sono da prediligere).
Dopo la cottura, basta semplicemente frullare i ceci con un poco di acqua calda e man mano aggiungere tutti gli altri ingredienti. Il resto dell’acqua va aggiunta man mano (ad occhio) fino ad ottenere la consistenza desiderata.
Una volta impiattato, cospargere l’hummus alla barbabietola con una spolverata di prezzemolo tritato oppure, in alternativa, con del peperoncino/paprika/mix di spezie orientali/pinoli/noci.

Nota: Una volta tagliata e frullata, la barbabietola rossa va facilmente incontro ad ossidazione perdendo il colore originario (tende a scurirsi) e parte di micronutrienti e delle capacità antiossidanti. Per questo motivo, è bene preparare il piatto poco prima di servirlo.

Valori Nutrizionali: 242 kcal (18C 11P 14F)

A cura di
Dott.ssa Patalano Myriam Biologa Nutrizionista
Ischia Nutrizione Patalano


Leggi Anche

hummus fagioli neri

Hummus di Fagioli Neri

E' ricco di proteine vegetali e fibre che favoriscono la digestione e prevengono la stitichezza

hummus zucca

Hummus di Ceci e Zucca

Una variante dell'Hummus tradizionale con i ceci! La zucca aggiunge sali minerali, fibre, vitamine